#ITIL: cosa ne pensano i partecipanti?

Riteniamo che le esperienze di chi ha partecipato al corso ITIL e adottato il framework possano servire da spunto interessante sia per chi ha già conseguito la certificazione Foundation e deve affrontare gli step successivi, sia per chi sta valutando se proseguire con i livelli intermedi. E, naturalmente, le esperienze dei nostri partecipanti possono essere preziose per chi utilizza giornalmente il framework e vuole confrontarsi e condividere best practice.

itil-intervista

Abbiamo intervistato Maurizio Conti, Project Manager e Business Analyst. Maurizio ha partecipato al corso ITIL Foundation nel 2016.

 

 

 

I: Perché hai scelto di seguire il corso ITIL Foundation? Com’è andato?

M: Le Aziende, e quelle informatiche in particolare, devono rispondere in tempi sempre più brevi alle richieste e sollecitazioni che provengono dall’esterno: sia mercato, clienti o  norme; una buona organizzazione e capacità progettuale sono strumenti preziosi per gestire tali fenomeni. ITIL le può ispirare o plasmare efficacemente. Il corso si è dimostrato intenso, ben strutturato per materiale, e distribuzione del tempo tra le tematiche

I: Quali spunti hai trovato più interessanti – e quali meno?

M: Ho trovato il corso interamente interessante ma per il mio punto di vista i punti di maggior interesse sono state gli archivi/ le librerie di servizi offerti, di gestione dei componenti e i vari ruoli che presidiano attività/servizi

I: Cosa hai applicato in pratica di ITIL e come?

M: La gestione dei Service Level Agreement (redazione, verifica periodica, valutazione prestazioni).

I: Hai incontrato degli ostacoli nell’implementazione del framework? Se sì, quali?

M: In generale credo dipenda molto dai servizi. Sul tema che ho sopra indicato i nostri partner sono allineati alla filosofia ITIL per cui c’è un background comune che facilita.

I: Consiglieresti il corso a qualcun altro e perché?

M: Si, assolutamente. È una metodologia testata, sperimentata e in uso. Un riferimento prezioso da tenere presente per orientare la propria attività sia che si adotti o che si preferisca un altro modo.

I: Quali sono i tuoi suggerimenti per superare l’esame ITIL Foundation?

Personalmente ho trovato utile avere impressa nella mente la rappresentazione riassuntiva di ITIL, con i vari componenti e frecce di relazione, più e più volte proiettati dal docente.

I: Puoi dirci quali sono secondo te i 3 passi successivi da affrontare dopo il corso?

M: Provo:

  1. Consolidare le nozioni.
  2. Individuare somiglianze e differenze tra propria organizzazione e ITIL.
  3. Proporre o introdurre, adattandola, qualche prassi ITIL anche solo nel proprio ruolo e osservare come reagisce l’azienda.

I: Dopo il livello Foundation prevedi di continuare il percorso ITIL? Se sì, a quali livelli intermediate sei interessato?

M: Sì, mi piacerebbe approfondire i servizi di Service Strategy e Service Design

I: Grazie ancora Maurizio per la tua disponibilità e congratulazioni per aver ottenuto la certificazione ITIL Foundation!

Utilizzi ITIL e vuoi condividere la tua esperienza? Contattaci via email o scrivici su linkedin

Hai domande su ITIL? La nostra formatrice ed esperta Carmela Occhipinti ha risposto alle domande più diffuse sul framework, scopri le sue risposte su #ITIL: le risposte di un’esperta alle vostre domande

Vuoi conoscere quali sono le idee sbagliate su ITIL (e come affrontarle)? Scopri la nostra serie 5 idee sbagliate su ITIL!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.