5 step per affrontare il cambiamento

change management

Da bambino amavo il football. Guardavo le partite, studiavo e giocavo tutto il tempo. Il mio primo paio di scarpe mi ha reso orgoglioso come non lo ero mai stato. Indossavo queste scarpe, che avevo tanto desiderato, in ogni occasione e, giorno dopo giorno, diventavano sempre più comode. Le scarpe e i miei piedi diventarono una cosa sola.

Ma, man mano che le scarpe diventavano sempre più perfette per il mio piede, si consumavano e infine diventarono troppo piccole. Ho cercato di rinviare il momento il più possibile ma dovevo affrontare la realtà. Avevo paura di non poter più trovare delle scarpe così perfette. Ma la verità era una: non potevo più indossarle. E non potevo più evitare il cambiamento.

E allora è accaduto qualcosa di strano. Dopo aver affrontato la realtà, ho iniziato ad aprire gli occhi. Quando mi guardavo intorno vedevo i miei compagni di squadra indossare nuovi modelli con bei colori, nuove forme e migliore qualità. Andare nei negozi e provarne altre mi rendeva felice: cercare, misurare e immaginare come sarebbe stato correrci. Più conoscevo i nuovi modelli, più mi entusiasmavo. Un nuovo mondo si stava aprendo e ho iniziato a leggere, controllare, confrontare tutte le possibilità per le nuove scarpe.

Quindi mentre ero triste perché avrei dovuto “lasciare” le mie scarpe ho iniziato a interessarmi sempre più ai nuovi modelli che venivano lanciati sul mercato. Questa è stata la svolta per me: nel momento in cui ho guardato al futuro ho aperto la porta al cambiamento. Una volta accettato che una nuova realtà potrebbe essere migliore dell’attuale, puoi iniziare ad imparare ad accogliere il cambiamento.

Questi cambiamenti possono essere a livello individuale come l’esempio che ho fatto. Ma è più probabile che coinvolgano interi dipartimenti e organizzazioni.

Ecco 5 step per affrontare il cambiamento:

  1. Affrontare la realtà esistente
  2. Cercare alternative migliori
  3. Concentrarsi sul futuro
  4. Essere entusiasti della nuova situazione e lasciarsi il vecchio alle spalle
  5. Abbracciare la nuova realtà

Nel mondo del business di oggi, il cambiamento è ovunque. Puoi lavorare in una piccola o grande azienda, pubblica o privata, puoi essere libero professionista o lavorare in team, in una banca o in una ONG. Una cosa è certa: avrai a che fare con il cambiamento. Perché? Perché i tuoi clienti, colleghi, fornitori, le tue richieste, opportunità, possibilità desideri, piani e risultati stanno cambiando.

La domanda non è se stiamo affrontando un cambiamento. La domanda è come abbiamo intenzione di affrontarlo: ignorandolo o gestendolo.

Interessato/a a Change Management? Scopri il case study GSK – 6 principi per un #ChangeManagement di successo! e l’articolo Un project manager dovrebbe essere anche un change manager? 

Vuoi ricevere informazioni sui prossimi webinar e articoli gratuiti? Compila questo form!

Vuoi scoprire altri articoli e case study? Vai nella sezione Download del nostro sito e scarica gratuitamente tutti i documenti che ti interessano!

Autore: Maarten Dauwe

Maarten Dauwe 244x244

Maarten ha una laurea magistrale in Economia ottenuta presso la Ehsal Management School di Bruxelles. Ha iniziato la sua carriera professionale nel 2004 in Dexia Bank come impiegato commerciale diventando presto consulente. Successivamente è stato Consulente agli investimenti per clienti privati. Dopo 6 anni di esperienza nel settore bancario, è entrato a far parte di QRP International nel 2010 come responsabile per il mercato belga.

 

Un pensiero su “5 step per affrontare il cambiamento

  1. Pingback: Cose da fare (e da non fare) per affrontare il cambiamento | QRP International

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.