La seconda fase del tuo progetto #agile

Mercoledì Agile è la nuova rubrica del nostro blog: ogni mercoledì troverete delle piccole pillole di project management agile, per percorrere insieme i punti più importanti dell’approccio agile nella gestione dei progetti.
Se da un lato agile può aiutarvi ad affrontare i cambiamenti e l’incertezza, a migliorare la probabilità di successo dei vostri progetti, è anche vero che l’adozione di agile non è sempre facile e veloce: settimana per settimana, cercheremo di supportarvi!

fase project management agile sprint

Sappiamo che il ciclo di vita dei progetti Agile si divide in 5 fasi: Envision, Speculate, Explore, Adapt e Close e che si passa attraverso la fase di envision una sola volta (segui questo link per scoprire cosa accade nella fase di envision). Dopodiché si passa attraverso le prossime tre fasi, Speculate, Explore e Adapt, per ogni sprint.

L’obiettivo principale della fase di speculate è quello di identificare le feature per lo sprint, sia per il business che per il team tecnico. Nel caso non sia il tuo primo sprint, dovrai rivedere le feature precedenti che non sono state completate.

Ecco le feature che dovrai considerare nella fase di speculate, insieme al business:

– le nuove feature
– le feature che si trovano nella backlog list
– la lista di feature nella tua to-do list
– feature non completate nello sprint precedente che devono essere aggiunte alla
backlog list.

Caratteristiche di una feature: una feature è una piccola funzione che ha valore per il cliente. La feature permette all’utilizzatore di soddisfare uno specifico obiettivo di business.  

Il tipico approccio agile è quello di scrivere ogni feature su un cartoncino, o su una nota adesiva. Utilizzare dei fogli così facili da spostare, da poter muovere da una categoria ad un’altra, può rendere organizzazione e prioritizzazione veramente facili. Per progetti più grandi, si può utilizzare uno strumento di collaborazione agile che simuli l’approccio dei cartoncini.

Dopo aver stabilito un insieme completo di feature, organizzale in gruppi. Dopo potrai avere una business review e prioritizzare le feature, con l’aiuto del team tecnico. Durante questo processo, solitamente gli stakeholder fanno domande riguardo le feature esistenti, e ne aggiungono delle altre.
Una volta rivista e prioritizzata la lista delle feature, e concordata con business e sponsor, sei pronto a iniziare. L’importante è ricordarsi di rivedere la lista delle feature all’inizio di ogni sprint!
Dopo aver stabilito le feature, avrai bisogno di stimare il lavoro complessivo richiesto per completarne ognuna. Nel primo sprint, bisogna fare la stima per tutte le feature. Assicurati di lavorare con i membri del team e esperti dal lato business per ottenere delle stime accurate.

Una volta completato, puoi creare il tuo piano per sprint, Milestone e Release. Il piano per sprint, Milestone e Release riporterà la lista completa di tutte le feature che devono essere completate con l’indicazione di quando verranno implementate.

Solitamente la fase di speculate non prende molto tempo. Per ogni progetto agile, tuttavia, il primo sprint durerà di più perché avrai bisogno di identificare e stimare le feature per l’interno progetto.

Insomma, la fase Speculate si occupa di pianificare accuratamente ogni sprint, e ri-prioritizzare nuove feature insieme a quelle in backlog. Questa pianificazione ti aiuta a far sì che la prossima fase, quella di explore, sia focalizzata e mirata.

Continua…

Hai perso gli altri blog post della serie? Mercoledì Agile – INTRO, 5 caratteristiche di un progetto Agile di successo, Il ciclo di vita di un progetto Agile, La prima fase del tuo progetto agile, Documentazione agile: minima ma fondamentale!3 consigli per pianificare gli sprint del tuo progetto agile

Project Management Agile: come scegliere il metodo adatto ai tuoi progetti? Scoprilo scaricando gratuitamente l’articolo del nostro formatore Fabio Savarino!

2 pensieri su “La seconda fase del tuo progetto #agile

  1. Pingback: Due tecniche per identificare i requisiti del tuo progetto #agile | QRP International

  2. Pingback: La terza fase del tuo progetto #agile | QRP International

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.