I 3 livelli di una Cultura #Agile

In questa serie di blog post vediamo insieme alcuni punti dell’analisi di Agile Business Consortium, riportata nel white paper “Towards an Agile culture”, su cosa si intenda per “Cultura Agile”. Proveremo a delineare una visione di cosa può significare cultura Agile per la tua organizzazione. 

cultura agile

Cosa si intende per cultura? La cultura in generale può essere descritta come “il modo in cui le cose vengono fatte”, come una colla che unisce l’organizzazione ed è una fonte duratura di vantaggio competitivo (Handy 1999, Mankins 2013).

La cultura è formata dai presupposti fondamentali, dai sistemi di valori diffusi all’interno dell’organizzazione. La cultura influenza le azioni delle risorse e dei gruppi di lavoro e viceversa.
Nel descrivere la cultura Agile, Agile Business Consortium consiglia di vedere la cultura come una costruzione formata da 3 livelli:

Livello 1 Artefatti, ovvero segni visibili e tangibili della cultura di un’organizzazione. Segni che possono essere visti, ascoltati e sentiti.
Quali sono le caratteristiche?
I valori Agile sono osservabili e condivisi, le pratiche e i metodi Agile sono in utilizzo, gli artefatti Agile sono visibili (es. grafici, tabelle), vengono utilizzate le pratiche di governance Agile e i team vengono organizzati in maniera Agile. Insomma, tutto è Agile, nella comunicazione formale e informale, verbale e scritta.  

Livello 2 Ideali, obiettivi, valori, aspirazioni e convinzioni (espresse e inespresse) dell’organizzazione sono condivisi.
Quali sono le caratteristiche?
Valori e filosofia vengono espressi. Per descrivere valori e principi non espressi è necessario vederli in azione.

Livello 3 Principi e valori inconsci, dati per scontati.
Quali sono le caratteristiche?
Presupposti impliciti e dati per scontati che determinano comportamenti, pensieri e percezioni. Questi presupposti non possono essere descritti se non dopo essere stati osservati e compresi.

L’obiettivo ideale dovrebbe essere di avere più congruenza possibile tra “Artefatti, Valori adottati e Principi”.

Ma spesso nelle organizzazioni è difficile raggiungere questo obiettivo e molti comportamenti restano inspiegabili. I principi inconsci spesso non sono comprensibili, ed è difficile cambiare “i modelli mentali” delle risorse. Infine la Cultura Agile è anche contestuale, specialmente quando si tratta di comportamenti, idoneità di alcune pratiche e influenze culturali in diverse parti del mondo, fattore che bisogno tenere in considerazione…

continua il prossimo mercoledì…

Vuoi scaricare il white paper originale di Agile Business Consortium in inglese? Segui questo link: Towards an Agile culture

Vuoi conoscere il significato di Agile nel mondo del Project Management e quali sono le differenze tra i metodi agili più conosciuti? Scarica l’articolo Project Management Agile: scegli il metodo adatto ai tuoi progetti

Vuoi ricevere case study, interviste, consigli di esperti e tutte le novità nei mondi di Project e IT Service Management? Iscriviti alla nostra newsletter!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.