5 domande su #Scrum: il ruolo di Scrum Master, Daily Scrum Meeting e Sprint

Mercoledì Agile è la rubrica del nostro blog che propone delle piccole pillole di project management agile, per percorrere insieme i punti più importanti dell’approccio agile nella gestione dei progetti. Oggi parliamo di Scrum, in particolare la nostra esperta Antonietta Fiorentino risponde ad alcune delle vostre domande su Scrum Master, Daily Scrum Meeting e Sprint.

scrum master sprint e daily scrum meeting

Lo Scrum Master fa parte del team di sviluppo oppure può anche essere una figura con competenze tecniche, ma che si occupa della parte più organizzativa del team?

Lo Scrum Master può eventualmente anche far parte del Development Team con un ruolo tecnico. Come Scrum Master hai la responsabilità di facilitare il lavoro del Team e di assicurare che questo segua correttamente i processi di Scrum. Puoi sia svolgere solo questo ruolo, che comunque ti richiederà un notevole impegno, oppure essere anche un membro del Development Team. In questo caso, la tua nomina come Scrum Master potrebbe essere fatta direttamente dal Team.

 È possibile cancellare uno Sprint e, se sì, chi può farlo?

Puoi annullare uno Sprint solo se sei il Product Owner, di solito consultandoti comunque con lo Scrum Master e con il Team. Ricorrerai di rado a questa possibilità, tipicamente quando l’obiettivo dello Sprint diventa obsoleto a seguito di cambiamenti strategici che investono l’organizzazione, il mercato o la tecnologia.

Ad esempio, supponi di avere un progetto di sviluppo software con Sprint della durata di 6 settimane. Immagina che abbiate pianificato di implementare nel prossimo Sprint alcune specifiche funzionalità di un’applicazione. Supponi ora che, dopo 2 settimane dall’inizio dello Sprint, si decida di aggiungere quelle funzionalità integrando un componente esterno acquisito sul mercato piuttosto che sviluparle internamente. A quel punto lo Sprint non ha più senso, può esssere annullato e i requisiti del Product Backlog relativi a quelle funzionalità possono essere considerati risolti.

Chi conduce il Daily Scrum Meeting: il Team o lo Scrum Master?

Il Daily Scrum Meeting è un evento giornaliero della durata di 15 minuti che serve al Development Team per sincronizzare le attività e creare un piano per le successive 24 ore, controllando il lavoro svolto dall’ultimo Daily Scrum Meeting e prevedendo il lavoro che si svolgerà fino all’incontro del giorno successivo.

Un team agile, indipendentemente dallo specifico metodo adottato, è cross-funzionale e soprattutto self-organizing. È quindi il Development Team il responsabile della conduzione del Daily Scrum Meeting, promuovendo un processo decisionale condiviso. Compito dello Scrum Master è invece quello di assicurare che solo il Development Team si riunisca per il Daily Scrum Meeting, facilitandone lo svolgimento e insegnando a rispettare la durata massima di 15 minuti.

Lo Scrum Master corrisponde al Project Manager di un progetto tradizionale?

No. L’organizzazione e le dinamiche di relazione tra gli stakeholder di un progetto Agile sono diverse da quelle tradizionali. Alla catena di comando e alla struttura gerarchica della gestione tradizionale si sostituisce il principio della delega e della autonomia tecnica del Team, quindi una organizzazione sostanzialmente piatta.

Le responsabilità del Project Manager di un progetto tradizionale, nel progetto Agile sono distribuite tra i 3 stakeholder principali: il Product Owner, lo Scrum Master e il Development Team. Al primo spetta la responsabilità del prodotto da realizzare e della rispondenza di quanto realizzato alle reali necessità di business del Cliente. Il secondo è un facilitatore, un coach per il Team, in una parola un servant leader che si assicura che Scrum sia compreso e approvato da tutti e che rimuove gli ostacoli al lavoro del Development Team che, a sua volta, ha la responsabilità di decidere come scomporre le user story in task elementari, distribuirli tra i membri e assicurare l’incremento di prodotto al termine dello Sprint.

 Chi è il responsabile del Product Backlog?

Il Product Owner è colui che ha le competenze di dominio e la responsabilità del prodotto da realizzare, rappresenta la “voce del cliente” e garantisce che venga rilasciato il massimo valore di business ad ogni Sprint. Per questi motivi, come Product Owner sei tu che hai la ownership e la responsabilità del Product Backlog, che descrive tutte le caratteristiche, le funzioni, i requisiti, le migliorie e le correzioni per il prodotto da realizzare.

La nostra esperta ha risposto ad altre 8 domande su Scrum – scopri le risposte scaricando l’articolo completo Scrum: 10 risposte alle vostre domande

Hai già scaricato l’articolo gratuito Viaggio alla scoperta di Scrum

L’esperta Antonietta Fiorentino è imprenditrice e Transformation Leader. Bi-modal PMO nella digital transformation e per l’innovazione delle grandi, medie imprese. Per QRP è trainer e agile business consultant.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.